Architetti
English Italian Russian
 
 

Peter Harradine è il titolare, Head Manager ed è il Senior Architect della Harradine Golf con la responsabilità e la supervisione generale di tutti i progetti “Harradine”. Ha progettato e co-disegnato personalmente oltre 160 campi da golf in Europa, Africa e Medio Oriente. Peter sta facendo tesoro della considerevole eredità di suo padre ed è famoso per offrire ai clienti campi da golf di alta qualità che non sono solo sostenibili ma godibili per i giocatori di tutti gli standard.

 
 
 

Götz Mecklenburg si è laureato in architettura del paesaggio presso l'università di Monaco ed è amministratore delegato di Harradine Golf in Germania. Götz ha una lunga esperienza nella progettazione e direzione dei lavori di campi da golf in Germania e in altri paesi limitrofi.

 
 
 

Matt Osborne si è unito al team di Harradine dopo la laurea in architettura di campi da golf dell'Università di Edimburgo nel 2006.
Precedentemente, Matt ha lavorato in Canada come architetto paesaggista nel settore pubblico e privato, dove ha gestito e lavorato su numerosi progetti premiati.
Il suo corso di laurea è un Bachelor of Landscape Architecture presso l'Università di Guelph.
Matt gioca a golf dall'età di 10 anni e questo, con la sua esperienza lavorativa e il suo background formativo, lo hanno aiutato a sviluppare una profonda conoscenza per la progettazione e la costruzione di campi da golf sostenibili.

 
 
 

Michael Harradine Il figlio maggiore di Peter, Michael, si è diplomato come architetto paesaggista presso la HSR Hochschule fuer Technik di Rapperswil (Svizzera). Una laurea in quella professione è certamente uno dei prerequisiti obbligatori per diventare un buon architetto dei campi di golf. Michael dopo essere stato un ottimo tennista, con grande gioia di Peter poi da ragazzo ha abbandonato il tennis per iniziare a giocare a golf.

Peter ha sempre insistito sul fatto che, non avrebbe dovuto dedicare molto troppo tempo al gioco del golf, in quanto la sua formazione professionale e la sua istruzione rivolta all’ottenimento della Laurea erano sicuramente la priorità.

Pochissimi giocatori di golf arrivano fino in cima, quindi è stato più importante ottenere prima una laurea. Dopo aver giocato sul circuito non professionistico per 5 anni durante i quali ha giocato con un handicap di +3 ed ha fatto parte della squadra nazionale svizzera, Michael ha finalmente raggiunto la società lavorando a tempo pieno. Pensate ad immaginare le potenzialità di un architetto di golf che è un ottimo golfista, con un appropriata formazione professionale, un bagaglio culturale di golf ed una grande tradizione.

 
 
 

Johnny Stenegärd è di nazionalità svedese, di 44 anni, proveniente dall'isola di Gotland nel Mar Baltico, dove ha iniziato a giocare a golf a Gumbalde. Johnny ha lavorato in vari settori dell'industria del golf, come la manutenzione, la costruzione e l'insegnamento, prima e dopo aver proseguito i suoi studi accademici tra il 1989 e il 2002, culminati in una Msc in Golf Course Architecture presso la Heriott Watt University di Edimburgo. Con il suo ampio background e il suo handicap golfistico di 3, ha sviluppato una grande comprensione del gioco e delle persone che lo giocano. Johnny è entrato a far parte di Harradine Golf nel 2006 ed è stato responsabile di molti progetti di campi da golf e della supervisione della costruzione del progetto Uptown Cairo della società Emaar, fino a metà novembre 2015. Johnny è ora Construction Supervisor del progetto a Emaar South.

 
 
 
Galleria
Stampa
Eventi
Don Harradine Memorial